top of page

Antifurto Bici: 4 consigli utili

Il ciclista urbano che opta per la bicicletta come mezzo di trasporto può imbattersi in numerosi rischi e pericoli. È necessario lottare costantemente contro automobilisti indisciplinati, pedoni distratti e strade non sempre perfettamente pavimentate. Nonostante ciò, ogni "urban commuter" che si rispetti ha imparato a difendersi da queste minacce attraverso una guida prudente. Purtroppo, il furto della propria bicicletta è un evento inaspettato e non prevedibile con il quale molti hanno fatto i conti, soprattutto in periodi in cui le biciclette elettriche, più costose, sono molto diffuse. Spesso, legare la propria bicicletta ad un palo è una necessità, ma non esiste un metodo certo per evitare il furto. Tuttavia, si può sicuramente rendere la vita difficile al ladro di turno attraverso quattro importanti punti. Per prima cosa, è fondamentale legare sempre la propria bicicletta ad un punto fisso, anche se la sosta è di breve durata.


Il ladro è subdolo e prontamente in azione al primo passo falso del proprietario distratto. Perciò, anche una momentanea distrazione può trasformarsi in un'opportunità per il ladro di avere la meglio. Utilizzare una catena anche di scarsa fattura è utile per bloccare le voglie del delinquente occasionale. In secondo luogo, scegliere il luogo e il punto d'ancoraggio ideale rappresenta un aspetto fondamentale per evitare il furto della propria bicicletta. I pali poco più alti di un metro, le reti dallo spessore esiguo e i luoghi poco frequentati attirano inevitabilmente l'attenzione del malintenzionato. Dovrebbe essere scelto un elemento stabile, irremovibile e resistente quale punto d'ancoraggio. Ad esempio, alti pali della luce o pubblicitari, recinzioni metalliche o qualsiasi struttura robusta e chiusa.


Terzo punto: Una volta trovato un punto fisso affidabile, sapere come legare la propria bici rappresenta un altro aspetto cruciale. Per evitare furti costosi, assicuriamo la parte più importante e costosa della nostra bici - il telaio - che fornisce almeno una "triangolazione" nella quale far passare la catena. Si consiglia di evitare di utilizzare manubrio, ruota anteriore o parti facilmente rimovibili. Quarto punto: Con cosa legare la bici rappresenta l'ultimo punto da tenere in considerazione per prevenire il furto della propria bicicletta. ABUS è leader del settore degli antifurti mobili e offre quattro categorie diverse di lucchetti: antifurto ad arco, pieghevole, catena antifurto e steel-o-flex. Partendo dalla prima categoria di antifurto ad arco volgarmente detti "lucchetti ad U" rappresentano una soluzione valida per assicurare la nostra bicicletta. I lucchetti ad arco sono perfetti per assicurare la vostra bici ma attenzione! Non avendo sezioni mobili hanno una portata ridotta. Seguire questi quattro punti per legare correttamente la propria bicicletta potrebbe prevenire spiacevoli sorprese e rendere difficile l'opera del ladro di turno. Per proteggere la propria bicicletta dal furto è indispensabile utilizzare un buon antifurto. Tra i vari tipi di antifurto presenti sul mercato, l'Abus offre una vasta gamma di prodotti tra cui antifurti pieghevoli, catene antifurto e antifurti a cavo. L'Abus BORDO LITE 6055C, ad esempio, è un antifurto pieghevole leggero e dotato di chiusura numerica che risulta perfetto per le brevi soste. Per chi necessita invece di maggior sicurezza, è possibile optare per una catena antifurto. L'Abus offre ben 39 varianti tra cui la serie Abus GRANIT CITY CHAIN XPLUS, riconosciuta in vari paesi del mondo come il sistema più sicuro per la protezione delle biciclette. Gli antifurti a cavo steel-o-flex, invece, sono esteticamente simili alle catene ma nascondono una doppia protezione grazie al cavo interno in acciaio ricoperto da “bossoli di copertura” che ne aumentano il grado di sicurezza. In definitiva, scegliere il giusto antifurto in base alle proprie esigenze è fondamentale per proteggere la propria bicicletta dal furto. Visitate il sito FutureBikeItalia.it per maggiori informazioni sui prodotti offerti.



11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page